pubbli6.gif (12403 byte)

HOME PAGE

                           Direttore Sifu Alessandro Costantino        Anno II  Numero 10

OTTOBRE 2017


L'intuizione: Accrescere le proprie capacita’
________________________________________________________________________

sviluppare la creatività, rinnovare la vita. L'intuizione è il modo più antico con cui funziona la psiche umana ed è la forma più naturale di conoscenza per l'uomo. Ci fa percepire molto di più su noi stessi, sul nostro ambiente e sulle nostre relazioni di quanto sia possibile fare con l'analisi razionale. L'intuizione è anche un aiuto prezioso per prendere decisioni: quel che farà la differenza tra una buona e una cattiva decisione sarà l'energia messa in gioco, l'impegno affettivo e intuitivo. Imparando ad ascoltarsi nel proprio corpo e nella propria mente, l'uomo libererà la fonte che scaturisce dal suo essere. Ognuno ha in sé questa possibilità, non solamente gli artisti, gli scienziati, i manager e i capi di impresa, perché l'intuizione è una capacità riguardante il cervello umano, è una funzione della mente che lavora in modo perfettamente naturale se le si permette di svilupparsi. Semplicemente, la maggior parte di noi non gliene dà modo, poiché si è portati a usare solo la facoltà razionale, logica, e si tende sempre, anche per propria abitudine o carattere, a cercare di portare gli altri nelle proprie idee e convinzioni, costringendo l’individuo ad una vera sottomissione psicologica. L'intuizione è anche la strada della spiritualità, il punto che ci fa oltrepassare il fiume, intravedere l'invisibile, l'ignoto che portiamo in noi senza nemmeno averne coscienza. Questo sorprendente manuale di Claude Darche, offre con precisione gli strumenti per conoscere le molteplici sfaccettature della capacità intuitiva, i modi per sfruttarla, ma soprattutto fornisce un completo training di esercizi da allenare e possibilmente adottare per aumentare, e per gestire questa capacità naturale. Un percorso graduale che parte dalla totale accettazione di sé e dalla liberazione dalle più comuni paure che impediscono di compiere progressi e di raggiungere i traguardi che ognuno di noi ha nella vita, e’ gia’ stato messo in atto dal nostro maestro Bruce Lee, che tramite la sua arte filosofia, ha cercato, noi diremo invano, a questo punto, di far comprendere all’uomo che la liberta’ di espressione e’ come la liberta’ per ogni individuo, e’ inoppugnabile e inappelabile. Essere liberi nel poter esprimere la propria arte, le proprie idee e il proprio modo di esprimersi, e’ alla base assoluta del Jeet kune Do, liberta’ che molti individui perdono volontariamente perche’ si vogliono auto convincere che non esistono altre verita’ intorno al loro universo, ma soltanto la loro e quella di chi gli sta’ vicino. Per noi Jeet Kune Do e’ piena e totale liberta’ di espressione, nel suo unico e vero senso pieno della frase. A proposito, e’ inutile soffermarsi sempre su concetti che conosciamo da sempre e che da sempre abbiamo ribadito e straribadito. Oltretutto stiano tranquilli gli industriali del Jeet Kune Do e coloro che lo stanno diffondendo solo per interessi e per monopolizzare questo mando, che e’ gia’ marcio e malato di suo, tanto, “E’ SOLO UN NOME”.