PUBBLI-MAGGIO2018.gif (26942 byte) PUBBLI-MAGGIO2018-2.gif (22661 byte)

Archivio  anno 2016/2017/2018

                           Direttore Sifu Alessandro Costantino        Anno IV  Numero 06

GIUGNO 2019

 JKD NEWS il mensile del JKD

  

Bruce Lee, il nemico dei modelli prestabiliti
I poster pi¨ preferiti lo mostrano da solo, a figura intera mentre sferra uno dei suoi colpi micidiali; oppure a mezza altezza mentre guarda in avanti, con gli occhi attraversati da un bagliore vivissimo di vita, ma imperscrutabile, immerso in una concentrazione assoluta. Oppure nella classica postura mentre si trova in guardia destra o viene fotografato col suo side kick a mezza altezza. Ai fan di Bruce Lee, ovviamente, queste immagini piacciono moltissimo. Lui gli appare sempre, esattamente come loro lo desiderano: dotato di una forza e di un’abilitÓ che vanno al di lÓ della comune tecnica pura e che ne’ fanno un individuo quasi sovrumano. Bruce Lee, per loro, Ŕ l’incarnazione delle arti marziali, colui che ne’ ha modificato la mentalita’, i metodi, il modo di apprenderla ma anche di insegnarla, praticarla e infine divulgarla
..................................................
Nella biblioteca di Bruce Lee lo Zen dell'arte Giapponese
Torniamo alla biblioteca di Bruce Lee per esaminare un altro libro che ha influenzato molto la filosofia di Bruce Lee. Bruce avrebbe sottolineato e annotato i suoi libri e avrebbe pubblicato un diario su di essi creando la propria versione subito dopo la fine della lettura. Nel suo volume di lo Zen nell'arte Giapponese, la strada per per le proprie esperienze spirituali, di Toshimitsu Hasumi, Bruce ne ha evidenziato i passaggi, prendendo appunti e scrivendo una lunga nota all'inizio del libro. Questo libro, di Toshimitsu Hasumi, parla della nozione che l'arte giapponese, o Zen nell'arte giapponese, sia un'esperienza spirituale connessa alla natura, al Tao, all'artista e allo spettatore dell'arte C'Ŕ un'essenza spirituale intessuta nell'arte in modo che attraverso la sua stessa semplice natura, si possa riuscire a sentire molto di pi¨. Il primo......
......................................................
Brandon Lee la scena del Corvo in cui Ŕ morto
La morte di Brandon Lee Ŕ stata uno degli eventi pi¨ sentiti e tragici del cinema moderno. ╚ stata quella che ha creato il mito del Corvo, come film che esprime pienamente l’anima di Brandon, film che appartiene davvero e soltanto a lui e di cui mai nessun remake andrebbe rifatto. E' anche quella intorno alla quale girano diverse leggende, provenienti in parte dalla maledizione dei Lee che lascia un’ombra anche alla morte di suo padre, Bruce Lee, anche lui morto durante le riprese del suo ultimo film I 3 dell’Operazione Drago. Quel che spesso ci si chiede Ŕ in quale scena de Il Corvo Brandon Lee trov˛ la morte, e se Ŕ possibile vederla su video o nel film. La vera scena in cui Brandon......................................................
La morte di Bruce Lee: la storia vera, il mistero, la leggenda
Bruce Lee moriva il 20 Luglio 1973 ad Hong Kong. Quando muore un personaggio tanto celebre e venerato come Bruce Lee, Ŕ naturale che si diffondano ipotesi complottistiche o leggende soprannaturali sulle cause del decesso. Questo vale anche quando, come nel caso di Bruce Lee, la celebritÓ arriva postuma: il film che darÓ il massimo della visibilitÓ alla figura di Bruce Lee Ŕ proprio Enter The Dragon (I Tre dell’Operazione Drago), che uscý un mese dopo la sua morte. E a dirla tutta, il vero stimolo alle leggende e ai misteri legati alla sua morte Ŕ arrivato solo molti anni dopo, quando suo figlio Brandon Lee morirÓ anch’egli in circostanze eccezionali, durante le riprese del film il Corvo. Da allora gira una diffusa credenza popolare su ......................................................................
Grazie a nome di tutti caro Maestro Abbruciati
Domenica 25 Maggio si e' concluso il bello e grandioso Stage Provinciale CSEN, settore Jeet Kune Do, organizzato dal responsabile provinciale Sifu Alessandro Costantino, e tenuto da lui stesso in sinergia del responsabile Nazionale Sifu Enrico Abbruciati. Sono stati trattati tantissimi argomenti, che hanno abbracciato diverse parti dell'arte e filosofia del JKD, coinvolgendo diversi istruttori e personaggi di altre scuole, nei giorni intercorsi fra' Sabato e Domenica. Il Sifu Abbruciati con grande gentilezza e disponibilita', qualita' che lo contraddistinguono da sempre, si e' messo a disposizione dei nostri allievi, aiutando il Sifu Costantino a svolgere con tranquillita' e professionalita', l'evento che ciascuno di loro grandi professionisti del Jeet Kune Do Italiano, si sono prefissati di gestire e portare a termine, e dobbiamo .........................................................................





JKD NEWS Periodico di informazione sportiva di Arti Marziali  - Aci S.Antonio - CT   - 342.8847944   -  info@jkdnews.it