pubbli6.gif (12403 byte)

Archivio  anno 2016/2017

                           Direttore Sifu Alessandro Costantino        Anno II  Numero 07

LUGLIO 2017

  JKD NEWS - Arti Marziali


La valorizzazione di se’ stessi.
Immagina un praticante di sanda, tanto per fare un’esempio, che si cimenti spesso in uno o piu’ combattimenti, incontrando naturalmente, sempre e comunque avversari diversi, magari in competizioni diverse. Per riuscire sempre e comunque ad avere la meglio nei suoi match diversi, dovrà per forza di cose mettere in campo le sue piu’ grandi qualità, cercando di utilizzare tecniche nelle quali si trovera’ meglio, cercando di trascinare il suo contendente sul suo migliore terreno. Ad esempio, se è bravo nelle proiezioni corpo a corpo, proverà a portare gli avversari sul corpo a corpo, cercando di sfruttare tale abilità. Così come se è bravo a tirare calci in ogni direzione, tenterà di sfruttare questa sua bravura tecnica con la distanza e più ......
continua
Addominali, uno fra’ gli allenamenti preferiti da Bruce
Mentre gli studiosi da anni discutono sull´eterna diatriba biomeccanica su come allenare addominali alti e addominali bassi o sull´impossibilità di allenarli separatamente, noi facciamo spallucce e sudiamo un po´… semplicemente basta trovare un paio di esercizi efficaci per allenarli entrambi. Vediamo insieme alcuni esercizi completi, che possano riguardare tutta la fascia addominale, sia quella alta che quella bassa.
ESECUZIONE:
Esamineremo non solo la versione classica ma anche una piccola variante per le ultimissime ripetizioni quando siamo più stanchi e rischiamo di fare movimenti sbagliati. Sdraiamoci supini su un materassino o sopra il pavimento del nostro ......
continua
Cosa insegnare ai nuovi studenti ?
Cosa potremo mai insegnare ad un nostro nuovo e volenteroso allievo? A tirare un pugno, ad assestare un calcio, a saper fare leve? No, forse più che insegnargli immediatamente a darle, forse sarebbe molto piu’ saggio cominciare ad abituarlo per prima cosa a non prenderle. Certo, sappiamo che le due cose potrebbero spesso coincidere, come il principio di simultaneità del Wing Chun Kung Fu, o quello dell’identità tra attacco e difesa del Jeet Kune Do, dove essi in qualita’ di sistema(li chiamo cosi per identificarli),ci suggeriscono di fare, da tempo. Quindi potremmo insegnargli a parare bene? Beh dipende: alcuni stili non hanno le parate. Il Wing Chun usa e sfrutta la sua miglior difesa nello stesso preciso istante in cui sta’ attaccando, utilizzando tutte le armi a sua disposizione, fra’ le quali i cunei e le leve, annientando ......
continua
Krishnamurti e il suo grande seguace Bruce lee
Distratti come siamo da sempre, dal suo innegabile carisma e dal suo letterale “invadere lo schermo”, che lui, l’immenso, il grande, mostrava sempre in ambito cinematografico, sappiamo che ancora oggi, molte persone comuni e praticanti, ignorano alcuni importanti aspetti della sua vita, di Mr. Bruce Lee, che, vuoi per il suo modo di interpretare ed essere attore la cui esperienza vissuta gli permise di creare le basi per una sua cultura definitiva e riuscendo a possedere quella capacità artistica di comunicazione, e vuoi per la sua immensa esperienza di artista marziale profondamente innovatore, con l’assoluta convinzione che il pensiero profondo dovesse sempre essere sempre governato da individui che avrebbero dovuto possedere un carattere fermo............
continua

LA VITA DI BRUCEE LE
SIFU ALESSANDRO

pubbli99.gif (28969 byte)

                                      

JKD NEWS Periodico di informazione sportiva di Arti Marziali  - Aci S.Antonio - CT   - 342.8847944   -  info@jkdnews.it