HOME PAGE

                           Direttore Sifu Alessandro Costantino        Anno VI  Numero 6

GIUGNO 2021


Bruce Lee e Donnie Yen, due personaggi di Kung Fu che si Sfidano In un combattimento virtuale
________________________________________________________________________

Ho sempre sostenuto che Bruce Lee fosse l'artista marziale più forte di sempre, e che grazie a lui è nato il Jeet Kune Do, grazie al suo perseverare, e ancora ribadisco, che se non fosse stato per lui, oggi io non avrei mai potuto conoscere il Wing Chun Kung Fu, e conseguentemente non avrei mai potuto praticare e coltivare il JKD come lo pratico oggi. Perfino i migliori campioni di arti marziali di oggi prendono spunto dalle sue tecniche di combattimento. Campioni come Chuck Norris e Dan Inosanto hanno imparato molto da Bruce, perche’ la sua filosofia va’ oltre il classico modo di pensare di qualsiasi maestro o praticante. Il fattore da ricercare sempre, sta’ nel fatto che Bruce non impose mai ai suoi allievi schemi fissi e colpi statici, bensì cerco’ sempre di prendere tutto cio’ poteva esserci di meglio in un reale scontro e lo inseri’ nelle sue tecniche di combattimento, creando di conseguenza uno stile senza stile, ma non lo si potrebbe definire nemmeno cosi’, e lo adatto’ ad ogni situazione di pericolo. Ad oggi ci sono tantissime scuole di Jeet Kune Do che portano avanti la tradizione di Bruce Lee, dove uno fra’ i suoi migliori allievi sopravvissuti, è ancora, senz'altro, Dan Inosanto che assieme ad altri suoi amici e collaboratori, si prodigano affiche’ il nome del suo caro amico e maestro, possa essere rispettato e venerato in tutto il mondo. Molti pensano che Bruce non sia stato un vero campione per il semplice fatto che non volle mai dimostrare il suo valore in gare con arbitri, ne’ mai instauro’ un vero combattimento con qualche personaggio campione della sua epoca. Questa affermazione pero’, a nostro avviso non e’ per nulla esatta. Bruce Lee da ragazzo, ha sempre partecipato ad incontri clandestini tra bande rivali di quartiere e ha disputato diversi combattimenti con vari personaggio di spicco della Hong Kong degli anni 50, per questo semplice motivo aveva imparato benissimo a dare mazzate reali! Questo è stato uno dei tantissimi motivi per cui suo padre lo mise su’ una nave e lo spedi’ in America, avendo fatto in modo che Bruce lasciasse il suo passato e se lo mettesse alle spalle. Durante la sua vita Bruce riusci’ a sfidare e combattere senza telecamere contro alcuni maestri di arti marziali di quel periodo, che volevano testare la sua forza e la sua abilta’ nel suo Kung Fu, e sappiamo con certezza che quasi tutti coloro che sfidandolo, vollero provarlo di persona, fecero tutti una brutta fine……Ma questa è un'altra storia...Da ragazzo, ho sempre desiderato vedere Bruce Lee sfidare un altro personaggio, vero esperto di arti marziali e finalmente il mio desiderio si è realizzato, dico realizzato tra’ virgolette, perche’ piu’ che altro il tutto mi si e’ tramutato solo in bel sogno ad occhia aperti, una semplice curiosita’ che e’ stata appagata solo relativamente! Spulciando sul web ho trovato un video davvero pazzesco, costruito interamente al computer, ma sembrava reale. Questo video mostra Donnie Yen sfidare inizialmente dei ninja che sconfiggera’ senza problemi, e poi, all’improvviso, arriva perfino Bruce Lee a fronteggiarlo. Cosi i due si sfidano in un bellissimo combattimento, molto tecnico, ma anche molto spettacolare. Anche Donnie Yen come Bruce Lee, oggi, ci appare come un mostro delle arti marziali, un artista marziale che comunque ha girato tantissimi film di kung fu e karate, ma la cosa che lo ha differenziato dagli altri e’ stata proprio la sua credibilità nei colpi e nei movimenti. Il suo stile di combattimento è molto reale e aggressivo ma allo stesso tempo preciso e velocissimo come possiamo notare nella serie di Yip Man, dove Donnie pratica il Wing Chun mostrandoci il suo vero talento. Cio’ che comunque mi ha lasciato stupito di Donnie Yen, e’ stato il fatto che non e’ solo un attore che copia il Kung Fu e lo riporta sullo schermo facendo capire che ne sia un esperto, possiamo dire che lo e’ sul serio, in quanto abbiamo prove certe che abbia studiato per bene tale stile, terminando anche il sistema ed essendo stato allievo dei due fratelli Yip, figli del gran Maestro Yip Man, Yip Chun e il piu’ piccolo Yip Chin. Tornando al video, posso asserire che è forse tra i più belli che abbia mai visto in vita mia, anche se ovviamente non è reale, ma i due maestri di kung fu sono stati ricreati perfettamente sembrando praticamente veri e apparendo identici ai personaggi reali. Quando ho visto il video mi è venuta la pelle d'oca dall'emozione, ancora adesso quando lo vedo mi emoziono come la prima volta. Sembrerò esagerato, ma mi sembra veramente di vedere i due campioni in carne ed ossa combattere fra’ loro sul serio. Sicuramente chi ha creato il video, è davvero il numero uno in questo genere di cose, ed è un vero appassionato di arti marziali. Percio’ e’ giusto che si dia libero sfogo alla fantasia una volta tanto, discostandosi per almeno una volta dalla realta’, e creando quel pizzico di presupposto per sognare, una volta tanto, in fondo sognare si puo’, e’ lecito, sognare si deve…..