HOME PAGE

                           Direttore Sifu Alessandro Costantino        Anno V  Numero 04

GIUGNO 2020


L’editoriale
________________________________________________________________________

Cari amici ed affezionati lettori, ben ritrovati dopo piu’ di tre mesi di emergenze e disastri dovuti alla grande sciagura “Covid 19”, abbattutasi nel nostro paese e che ha mietuto vittime innocenti un po’ in tutte le parti d’Italia. Il nostro paese ha dovuto arrendersi e sopportare malattie e morti, che in percentuale sono stati piu’ numerosi che nel resto dei paesi d’europa. Solo in America, la patria del nostro JKD, si sono toccati i centomila morti, e si prevede siano previsti nuovi decessi nei prossimi giorni. Noi della redazione JKD NEWS, abbiamo ritenuto giusto e doveroso doverci fermare con le pubblicazioni, almeno in questi ultimi due mesi critici, sia per rispetto dei morti da virus, sia perche’ non potendo uscire di casa, non potevamo raggiungere la sede del nostro giornale,perche’ facendolo, avremmo violato delle regole sanitarie importanti di quel momento, ed imposte dal nostro governo per maggiore sicurezza di tutti noi stessi. Adesso crediamo che il peggio sia passato, e che con un po’ di fortuna, potremo sconfiggere definitivamente questo nostro nemico mortale, lasciandoci tutto alle spalle e facendo in modo che tutto possa ritornare come prima, cioe’ alle nostre abitudini di allenamento nonche’ di insegnamento, anche se ancora non possiamo creare dei veri e propri assemblamenti nelle nostre palestre o in altri luoghi. Noi, come starete gia’ notando, siamo ritornati piu’ forti e motivati di prima, ed anche in questo numero abbiamo scelto degli articoli importantissimi ed intressantissimi circa le scelte di Bruce Lee che riguardano la sua arte filosofia, i suoi piu’ importanti scritti filosofici e tecnici, mettendo sempre in evidenza il rispetto assoluto per chi ha costruito un idea, un arte, una filosofia, e non riducendo ad una mercanzia, la sua arte come gia’ in molti stanno facendo. Oggi il JKD e’ solo Buisiness, una opportunita’ per guadagnare un mare di soldi a scapito di quei poveri e sinceri praticanti che credono nella buona fede di chi li dirige e li comanda….Dunque dicevamo soldi soldi e soltanto soldi, per diplomi firmati e carta straccia che nulla ha a che vedere con Bruce, che se fosse vivo ancora oggi, avrebbe stabilito lui chi dovrebbe praticare la sua arte, se per passione o solo per soldi. Purtoppo si, cari lettori, dovete sapere che la vera arte marziale, il vero Kung Fu, il vero JKD non esiste piu’, esistono solo dei mercanti-commercianti, che pensano solo a fare soldi sfruttando il suo nome e ad accaparrarsi quanti piu’ allievi e’ possibile, in quanto questi ultimi rappresentano la fonte di questa montagna di denaro. La nostra arte e’ stata sporcata cosi’ da gente mercenaria non professionista, che l’unica cosa alla quale e’ interessata e pensa, e’ solo il potere massonico di controllare tutta l’italia e gran parte dell’europa. Per noi arte, filosofia, religione e JKD, sono un sinonimo unico e imprescindibile, dove ogni persona ha il diritto di imparare senza per questo doversi spennare o tagliare il collo per partecipare ad uno Stage o ad una lezione di questi Signori sapientoni, che si sono appropriati dell’arte, rendendola limitata solo a quello che credono asserendo di insegnarlo soltanto loro. Questi prepotenti dell’arte marziale, fanno passare ogni giorno il messaggio che l’arte di Bruce, la conoscano e possano insegnarla e trasmettere solo loro. Guai a chiunque di noi si faccia avanti dicendo che il JKD non e’ di nessuno e di tutti nello stesso tempo, che Bruce Lee raccomando’ ai suoi piu’ importanti allievi ed amici, ma anche a noi stessi, di non avere piu’ di sette o al massimo otto allievi, e che possibilmente avrebbero dovuto insegnare gratis e per passione, come ancora oggi sta’ facendo il grande Taki Kimura, o il grande Dan Inosanto, che avendo promesso questo a Bruce prima della sua scomparsa, ancora oggi stanno riuscendo a mantenere l’impegno preso col loro amico e maestro. Noi ci auguriamo che la fine di questo virus, sia l’inizio di una nuova era per il JKD e per l’arte marziale in genere, che la gente possa sveglairsi e aprire gli occhi, e a non farsi rubare i soldi da lestofanti e organizzatori che asseriscono di essere solo loro dei veri maestri, e dove solo loro hanno il monopolio dell’arte del piccolo drago. La nostra redazione vi ringrazia anticipatamente per la vostra presenza come sempre, e vi augura una buona lettura.