HOME PAGE

                           Direttore Sifu Alessandro Costantino        Anno III  Numero 06

GIUGNO 2018


Cio' che sconoscono i comuni praticanti di JKD
________________________________________________________________________

Piaccia o non piaccia, in questo articolo tratto dalle volonta' di Bruce Lee, vi illustreremo le sacrosante verita' filosofiche che lui avrebbe voluto che tutti i suoi allievi e praticanti conoscessero, e ne' facessero tesoro, invece di trasformare il JKD in qualcosa di monopolizzato, facendone un buiseness e un commercio destinato a quei pochi fortunati "ricchi", che se lo possono permettere. Cari lettori, nelle verita' che illustreremo qui sotto, sarete stranizzati dall'osservare come le verita' che sono dette dai vari lignaggi, fra' virgolette, che non esistono, siano completamente diverse e menzognere rispetto alla vera volonta' filosofica del suo creatore. Leggete lam verita' e aprite gli occhi su come ancora oggi una miriade di organizzazioni in italia, in europa e nel mondo, stiano mentendo sulla vera volonta' di Bruce e sul vero JKD, che non esiste, perche' e' solo un nome, perche' non esistono metodi, stili, insegnanti, istruttori, lignaggi, ma soprattutto non esistono modelli e stili ben stabiliti....
.La verità più alta è quella che non ha espressione.
.La piu' forte coltivazione spirituale non può essere coltivata.
.In ultima istanza non si guadagna nulla.
.Non si riceve molto nell'insegnamento.
.Nel tirare solo pugni, muoviti, e' proprio qui che si trova il meraviglioso Tao.
1. LA VERITÀ PIÙ ALTA NON SI PUO' ESPRIMERE.
La verità più alta, la tua verità, è un'esperienza, una conoscenza, è un riverbero nell'anima e nel cuore di un uomo. A volte ci mancano le parole e non sappiamo dare un senso alla verità più alta, perche' è inesprimibile, percio' abbiamo bisogno di usare cio' che conosciamo della nostra arte per condividere la nostra esperienza. Per avere e dire di possedere un arte, non e' affatto necessario conoscerla tutta per intero, quindi, usiamo l'arte come un modo tangibile per condividere la verità delle nostre anime. "Quando sia l'uomo che i suoi dintorni sono eliminati, né l'uomo né i suoi dintorni verranno davvero eliminati - Walk On!" Questa verità sara' vera solo quando si e' entrambi insieme e si diverra' anche una parte di tutto allo stesso tempo, come se una goccia di oceano fosse una parte dell'intero oceano, ma fosse anche una singola goccia. "Tra l'illuminazione e la conoscenza, quale differenza c'e'? nella seconda esiste un contrasto tra il conoscitore e il conosciuto, mentre nella prima invece non esiste tale contrasto". Facciamo un lavoro di auto-conoscenza, eliminando cio' che non e' essenziale, essendo radicati e conoscendo il proprio nucleo, ma nello spazio dell'illuminazione non si potra' trovare un'altro spazio tra l'individuo stesso e l'universo espansivo, poiche' essi sono la rappresentazione di uno soltanto. "Perché in quel momento nella barca(riflessione di Bruce), avevo raggiunto uno stato di sentimento interiore in cui l'opposizione si era mutualmente cooperata invece di escludersi a vicenda, in cui non c'era più alcun conflitto nella mia mente. Il mondo intero per me era diventato unitario. " Quindi quando si e' nell'unità di ogni cosa, si fara' automaticamente parte del flusso naturale dell'universo. "L'arte penetra in un mondo più profondo in cui le esperienze intese interiormente, fluiscono insieme e l'armonia dell'anima e del cosmo nel nulla, raggiungeranno il loro risultato nella realtà."
2. LA COLTIVAZIONE SPIRITUALE NON PUO ESSERE COLTIVATA.
Un pugno è solo un pugno.
Un pugno non è piu' un pugno.
Un pugno restera' solo e soltanto un pugno.
La spiritualità può essere coltivata nel senso che puoi praticare coscientemente intorno al luogo in cui ci si sta' trovando, volendo trovarsi in un luogo più espansivo e spirituale dove sentirsi connessi all'unicità delle cose. Una volta che si e' riusciti a coltivare il proprio spirito, allora quella coltivazione spirituale si ritrovera' infusa nel nostro quotidiano. Dopo la coltivazione spirituale, c'è sempre un ritorno all'ordinarietà della vita, perche' essa e' piena di straordinarietà; gratitudine, accettazione, indennità, flusso; fai ritorno all'assenza di sforzo, e tutti diventeranno una parte di te stesso ogni giorno. "Dopo il completamento della coltivazione, si arrivera' nel bel mezzo del fenomenale, che a sua volta sara' privo del fenomenico". "L'obiettivo non è la promozione unilaterale dello spirito, anima e sensi, ma l'apertura di tutte le capacità umane al ritmo vitale del mondo e della natura". Puoi avere una connessione sincera nella vita di tutti i giorni. "Non dimostrare contrarieta' in te' stesso, nulla deve condurti a creare resistenza, ma rimani distaccato dalle cose esterne - dovrai essere una sola cosa e non cambiare mai".
3. NELL'ULTIMA RISORSA, NULLA È GUADAGNATO.
Quando arriviamo all'ultima risorsa di una situazione, stiamo raggiungendo una sorta di rinuncia, un luogo in cui ci siamo riconciliati con cio' che avevamo apparentemente perso. Aggrappandosi a un ultima risorsa, stai dimostrando di arrenderti molto facilmente, mostrando riluttanza a spostarti. Non aggrapparti a un'ultima risorsa, piuttosto sii disposto a morire, Sii disposto a lasciar andare. Con l'ultima risorsa, si arrivera' alla conclusuone che questa volta sara' la fine. "Sei un'entità fluente capace di fluire come l'acqua in base alle circostanze?" trovarsi in un luogo dove fluire, significa avere la volontà di muoversi attraverso le varie difficolta' della vita, non importa quale sia la strada che essa ti puo' riservare. "Non scappare, lascia andare, non cercare; tutto ti arriverà quando meno te lo aspetti." Aggrapparsi ad un punto estremo , è negare la fiducia in te stesso e quando non c'è piu' fiducia, non ci puo' essere un regolare flusso energetico.
4. NON C'È NIENTE NELL'INSEGNAMENTO.
Modellizzazione come forma di insegnamento. Un insegnante è una guida, ma lo studente deve sperimentare le cose per se stesso. "Un buon insegnante deve fare da guida per la verità, ma non dovra' affatto essere un donatore di verità. Esso dovra' avvalersi di un minimo di forma se vorra' condurre il suo studente ad essere senza forma. Inoltre, sottolinea l'importanza di poter entrare in un modello senza esserne per questo imprigionato o seguire i suoi principi senza esserne minimamente vincolato. " "Non esiste un insegnamento fisso. Tutto ciò che potremo fornire sara' una medicina appropriata, specifica per quel tale disturbo. " Bruce voleva che i suoi studenti sperimentassero le cose da soli. Non voleva che i suoi studenti lo copiassero, voleva che esplorassero e sviluppassero da soli il loro stile. Per fluire come l'acqua, non puoi dare la tua sovranità a qualcun altro e chiedergli sempre cosa devi fare esattamente, devi insegnare a te stesso a fluire insieme a tutto ciò che ti circonda. "Ricorda, non sono un insegnante; Posso solo essere un cartello indicativo per il viaggiatore che si è perso e servirgli da guida durante la sua strada. Sta a te decidere la direzione. Tutto quello che posso offrire è un'esperienza, ma mai una conclusione, quindi anche quello che ho detto deve essere esaminato a fondo da voi. Potrei essere in grado di aiutarvi a scoprire ed esaminare di quale natura e' il vostro problema,chiamiamolo la causa della vostra ignoranza, ma risvegliando la vostra consapevolezza, della vostra causa ed effetto, ma non posso insegnarvi nulla, perché non sono un insegnante e non posseggo uno stile in particolare. Non credo nei sistemi e nei metodi, non credo esista un modo di combattere cinese ed uno giapponese, ma credo moltissimo nella ricerca della nostra verità interiore e per questo abbiamo bisogno di usare l'arte per condividere la nostra esperienza con altri praticanti. Usiamo l'arte come un modo tangibile per condividere la verità delle nostre anime. Questa che io sto' chiamando la verità più alta, non e' altro che la rapprentazione nell'essere parti uniche tra' di loro, oltre che ad essere un unica parte di tutto allo stesso tempo, come se una goccia dell'oceano fosse una parte dell'intero oceano, ma fosse anche una singola goccia.
"Articolo tratto da importanti e fondamentali scritti del maestro Bruce Lee, dove come in una guida, vi e' indicata la giusta strada per una corretta interpretazione del JKD e della sua vera via spirituale".