HOME PAGE

                           Direttore Sifu Alessandro Costantino        Anno III  Numero 03

MARZO 2018


L'eredità del Piccolo Drago
________________________________________________________________________

Bruce Lee rilasciò ai suoi studenti tre diversi tipi di certificati. Su uno di essi, si legge: “Jun Fan Gung Fu Institute”, su un altro: “Bruce Lee's Tao of Chinese Gung Fu”(in alcuni casi, semplicemente: "Bruce Lee' Tao of Gung Fu"), e su un altro “Bruce Lee' s Jeet Kune Do”. Il certificato “Jun Fan Gung Fu”, fu’ rilasciato nelle scuole di Bruce Lee. Chi frequentava i corsi di Jun Fan Gung Fu Institute, poteva conseguire questo certificato. Gli altri due certificati “Bruce Lee's Tao of Gung Fu” e “ Bruce Lee' s Jeet Kune Do” sono stati distribuiti principalmente agli studenti privati che lo hanno seguito nelle ultime fasi dello sviluppo definitivo della sua arte marziale. Oltre a questa differenza, esiste anche una spiegazione cronologica. Il certificato “Jeet Kune Do” fu l'ultimo ad essere donato da Lee in termini di tempo. È, inoltre, molto meno diffuso rispetto agli altri. Bruce Lee certificò personalmente sei allievi : Taky Kimura, James Yim Lee, Dan Inosanto, Ted Wong, Peter Chin e Steve Mc Queen. Tra essi solo i primi 3 ebbero formalmente il permesso di insegnare il programma didattico sviluppato da Bruce Lee. Taky Kimura venne certificato nel Jun Fan Gung fu, dove ottenne il 5º grado tecnico ed In questa disciplina è ancora oggi il più esperto degli allievi di Lee viventi. James Yimm Lee venne certificato istruttore nel Jun Fan Gung Fu, dove ottenne il 3º grado tecnico. Dan Inosanto fu l'unico allievo ad essere certificato sia nel Jeet Kune Do che nel Jun fan Gung fu e nel Tao of Chinese Gung Fu, Ottenendo il 3º grado tecnico in tutte e 3 le discipline. Ted Wong è stato allievo diretto e sparring partner di Bruce Lee. Dopo poche lezioni effettuate nella scuola di Los Angeles nel 1966, Lee lo scelse come suo studente privato per collaudare tecniche e strategie di combattimento. Le Agende personali di Lee testimoniano che i due si incontrarono almeno in 122 occasioni tra il 67 e il 71. Ted Wong ha ricevuto il certificato nel Jeet Kune Do e prima ancora nel Tao of Gung Fu, direttamente da Bruce Lee, ottenendo il 2º grado tecnico in entrambe. Peter Chin fu allievo privato di Bruce Lee e ottenne il 1º grado tecnico nel Jeet Kune Do. Steve Mc Queen, anch' egli allievo privato, nonché grande amico di Bruce Lee, ottenne il 1º grado tecnico nel Tao of Chinese Gung Fu. Bob Bremer frequentò assiduamente le lezioni alla scuola di Los Angeles sotto la direzione dello stesso Lee. Fece anche parte insieme a Jerry Poteet, Steve Golden, Pete Jacobs e Daniel Lee di un gruppo chiuso di studenti privati e in seguito continuò a praticare sotto la guida di Dan Inosanto, venendo certificato Istruttore. Insieme agli amici e compagni di allenamento Jim Sewell e Tim Tackett, fondarono la Wednesday Night Group, che da qualche mese, ha cessato di esistere per volonta’ dello stesso Tim Tackett, che si e’ per sempre ritirato dalla scena del JKD. Jerry Poteet, apprese il JKD direttamente da Bruce Lee e fu il secondo allievo tesserato della scuola di Los Angeles. Oltre alle normali lezioni in palestra, Jerry venne selezionato a far parte di un gruppo chiuso di 5 studenti, che Lee addestrava privatamente. Venne introdotto ai vari aspetti dell'arte di Bruce Lee, tra cui il Wing Chun modificato, i 5 metodi di attacco e altro ancora. Dopo la morte del Piccolo Drago, continuò lo studio del JKD direttamente sotto la guida di Dan Inosanto, che lo certificò Istruttore. Jesse Glover fu il primo studente di Lee e il suo primo assistente istruttore non certificato. Conobbe Bruce nel 1959 e praticò con lui fino al 1962. È in questi anni che Bruce Lee passò dal Wing chun tradizionale ad un suo approccio non classico, per poi inserire anche elementi di altri stili cinesi, comprese le tecniche di gamba degli stili di kung fu del Nord Cina per poter sopperire a quelli che considerava i limiti del wing chun, il tutto sempre con un approccio non ortodosso per quei tempi (Jun Fan Gung Fu ; Bruce Lee' Tao of Chinese Gung fu). Jesse prese questa idea di non classicità, mantenne la struttura del wing chun e cominciò ad insegnare, con il permesso di Bruce Lee, il suo personale metodo di combattimento, che chiamò Non Classical Gung Fu[20]. Bruce Lee chiese espressamente sia a lui che a Jemes Demile di non usare i termini Wing Chun, per rispetto verso Yip Man, e Jun Fan, visto che a quei tempi egli si stava ulteriormente distaccando da ciò che precedentemente aveva insegnato a Jesse. Anche James De mille, uno dei suoi primi studenti, dopo aver praticato con Bruce per qualche tempo, ideò un sistema di arti marziali e difesa personale che chiamò Wing Chun Do(letteralmente "la via dell'eterna primavera", termine coniato e registrato qualche anno dopo la morte di Lee). Anche questo sistema trae la sua origine dai principi del wing chun tradizionale.