HOME PAGE

                           Direttore Sifu Alessandro Costantino        Anno III  Numero 03

MARZO 2018


L’editoriale
________________________________________________________________________

In questo mese di marzo, un altro numero molto ricco e interessante e’ stato da noi redatto e pubblicato, con nuove e interessanti notizie, che difficilmente potrete trovare in altri giornali e riviste anche famose, proprio perche’ noi non siamo un giornale commerciale, ma un gruppo di persone appassionate, specializzate nella materia dell’arte del kung fu tradizionale e dell’arte senza nome del piccolo drago, e abbiamo soltanto l’interesse di continuare ad espandere cultura e conoscenza su tale argomento, senza alcuno scopo di lucro, nella speranza che ci legge, possa apprezzare il nostro lavoro accurato di ricerca approfondita delle informazioni storiche, che minuziosamente vengono scelte e selezionate per ogni mese, in modo da risultare assimilabili e chiare da comprendere per chiunque. In questa nuova uscita, parleremo anche della figura dei NINJA, grandi guerrieri coraggiosi, espertissimi nell’arte dello spionaggio, il cui scopo e lavoro era proprio quello, appunto, di spiare senza essere notati, tutti i movimenti e i comportamenti segreti del loro nemico, essendo mandati apposta a spiarli in missioni speciali con compiti molto spesso impegnativi e pericolosi. Anche su queste figure, si e’ fatta una grande confusione nell’ultimo secolo trascorso, essendo stati, questi personaggi presentati sotto forma di figure e ruoli assolutamente errati ed inesatti, figure strane, misteriose, da sempre sottovalutati in tutto, e facendo in modo da far credere alla gente comune, che avessero determinate caratteristiche marziali o spettacolari, ottimi argomenti da sempre usati per diversi tipi di film, sia di fantascienza o addirittura impersonificati in episodi da cartone animato, dando loro il piu’ assurdo volto ed un comportamento avvolte anche comico, niente affatto concordante con quelle caratteristiche comuni di arte marziale, che moltissimi praticanti credono ancora oggi che essi posseggano. Il resto degli articoli e’ da sempre la stessa tematica, ma con argomenti sempre diversi e vari, il cui unico e comune denominatore, per noi, e’ e sara’ sempre il grande SI JO’ Bruce lee. Le sue gesta, le sue idee, la sua filosofia, il suo modo personale e particolare di guardare alle arti marziali e soprattutto di esprimersi, sono argomenti preminenti in questo nostro giornale. Tutto cio’ che scriviamo e presentiamo di lui, e’ vera storia ed e’ tratto da fonti vere, corrispondenti alle sue volonta’ e alla sua tenacia e pazienza di mettere per iscritto ogni suo pensiero, ogni suo pensiero filosofico, fatto apposta per trasmettere ai posteri quale fosse la sua vera’ volonta’, volonta’ che e’ stata ormai da troppo tempo storpiata, nascosta e sottaciuta dai molti fanatici del nostro settore, che vogliono far dire a Bruce cio’ che non ha mai detto, mentre le sue verita’ vere, sono state noscoste perche’ troppo scomode da mostrare. Tutto questo noi lo diciamo da tempo, cercando di mettere in guardia piu’ persone possibili dall’ascoltare e credere a storie e detti non veri e mai trovati negli scritti veri del Maestro Bruce Lee..Il nostro giornale nasce per questo preciso motivo, per cercare di portare alla luce e far conoscere la verita’, in ogni modo possibile ai nostri lettori…Vi raccomandiamo di non credere a qualsiasi cosa vi venga detta su Bruce Lee e sulla sua vita marziale, ma ricercate con passione e pazienza, informandovi bene ed essendo sicuri al massimo di aver ricevuto una giusta infarinatura prima di accettare qualsiasi tecnica e qualsiasi tipo di situazioni che possono sembrare derivanti dalla nostra arte-filosofia, ma quasi sempre, del tutto sono invenzioni storiche di certi istruttori che usano il loro nome per far credere a tutti di aver vissuto certe situazioni storiche particolari, di trovarsi nel giusto e divulgare verita’ che non sono verita’, ma sono solo il loro modo di vedere ed interpretare. La nostra redazione vi augura buona lettura e buona informazione come sempre.