HOME PAGE

                           Direttore Sifu Alessandro Costantino        Anno III  Numero 03

MARZO 2018


Ed Hart, il protagonista di “Solo un nome”
________________________________________________________________________

Ed Hart fu’ il secondo studente di Bruce in America. Prima di dedicarsi alle arti marziali, era un noto combattente delle strade di Chicago. Era conosciuto come uno degli uomini più difficili e pericolosi in circolazione. Poteva prendere un pugno eccezionalmente bene, e sarebbe anche riuscito darne uno meglio. Nel 1960, "riformo’" il suo metodo di allenamento diventando cosi’ un artista marziale duro. Ed Hart e Jesse Glover erano compagni di stanza in una stanza duplex a Seattle. Il loro appartamento era diventato quasi come una club house, nel senso che Bruce, Skip Ellsworth e il resto dei ragazzi venivano ogni giorno sempre dai due, a fermarsi da loro e a praticare il Gung Fu, a bere tè e a discutere di arti marziali. Ed fu un ottimo amico di Bruce e fu uno dei pochissimi insieme ad Inosanto, ad avere una forte influenza nella vita di Bruce. Spesso aiutava Bruce a fare i compiti e persino a scrivere alcuni dei famosi documenti che ancora oggi troviamo sul Gung Fu, che sono stati venduti all'asta dalla famiglia Lee la scorsa Estate. Ed, ha insegnato Gung Fu nell'area di Seattle per molti anni fino alla sua morte, avvenuta il 3 dicembre 1998. Prima della sua morte, ha pubblicato un video sulla sua esperienza nel combattimento, dove all’interno, compariva una breve intervista, in cui lui stesso parla della sua esperienza con Bruce e delle varie tecniche allenate e studiate insieme a Lui. Ed, inizio’ ad allenarsi con Bruce Lee prima di riuscire ad aprire una scuola ufficiale a Seattle (i due si allenarono nei parchi e nei cortili) e divenne anche uno studente ed un membro dell'istituto di Gung Fu scientifico di Bruce Lee. Tuttavia, diede grandi meriti per la sua crescita marziale e tecnica, al suo amico e compagno di stanza, il compianto Jesse Glover, che fu’ il primo studente in assoluto di Bruce Lee a Seattle. Il signor Hart è noto per aver aggiunto nel suo personale sistema, un bel po 'di tecniche personali, cercando di fare sua il piu’ possibile, la sua personale visione di Gung Fu scientifico, poiché egli stesso riteneva di possedere una propensione naturale verso lo stesso sistema, sistema che da solo aveva modificato ed adottato. Alla domanda rivoltagli dai suoi studenti, sul sistema che aveva imparato e poi modificato, rispose:
"Tanto e’ solo un nome", riferendosi semplicemente al suo nuovo stile, al suo modo di praticarlo e di interpretarlo, come fosse "roba che appartenuto sempre a lui, " dal momento che per volonta’ del suo stesso maestro Bruce, non doveva esere ne JKD, ne Jun Fan, ne Wing Chun, ne nessun altro stile, per il semplice fatto che Bruce aveva sempre detto che la sua personale idea, anche se trasmessa ad altri, si sarebbe servita di ogni metodo possibile e conosciuto, ma che non sarebbe mai dovuta essere schiava di nessuno di quei metodi o stili. Questa e’ la vera storia, e per tanto deve essere raccontata per quello che e’ davvero, cioe’ per “VERITA’”.