HOME PAGE

                           Direttore Sifu Alessandro Costantino        Anno V  Numero 05

LUGLIO 2020


Tutto cio' che fin oggi non si sapeva sull'alimentazione di Bruce Lee
________________________________________________________________________

Bruce Lee è famoso per la sua devozione alle arti marziali e le sue grandi capacità in questo campo. Lui non era solo un marzialista eccezionale, ma anche un serio body builder. Egli credeva fermamente che la dieta e l'integrazione hanno giocato un ruolo molto importante nel raggiungimento dei suoi obiettivi. Tuttavia, egli non era un esperto in integrazione, ha guadagnato la maggior parte delle sue informazioni dalle riviste di bodybuilding e sperimentato con diversi integratori in aggiunta a una dieta sana ed equilibrata. Per Bruce Lee una buona dieta era quella che gli ha fornito l'energia e i nutrienti per massimizzare il suo allenamento fisico. Le seguenti regole di dieta si basano su ciò che si conosce del regime alimentare giornaliero di Bruce Lee. Questo per dirvi quanto Bruce tenesse al suo corpo, che teneva sempre in fase di miglioramento costante, e alla sua forma fisica. Seguire il regime di dieta e di allenamento fisico come lo intendeva Bruce, vuol dire arrivare vicino allo "zero per cento di grasso corporeo" o meglio, ad una percentuale molto bassa, diremo quasi inesistente di grasso. Quindi questo regime alimentare potrebbe aiutare a far perdere molto grassodall’addome, nonché a migliorare la crescita muscolare. Regola 1 della dieta Bruce Lee:
Evitare la farina raffinata:
Generalmente Bruce Lee ha sempre evitato la farina raffinata. Quindi, non mangiava molti alimenti da forno come biscotti e torte, che ha descritto come "calorie vuote" . Vale la pena ricordare che oggi molte persone attribuiscono la sindrome dell'intestino irritabile al consumo eccessivo di farine raffinate. La sua filosofia non era quella di consumare calorie che non potessero fornire qualche beneficio al corpo. Questo approccio al cibo è molto simile a quello delle scritture buddiste, che recita: «Devi imparare ad essere moderato nel mangiare, e mangiare solo quanto basta per rimanere sani e in forma di trance. Il cibo eccessivo ostacola il flusso del respiro che entra ed esce, induce apatia(mancanza di vitalità), sonnolenza, e uccide tutti i valori. Come troppo cibo ha conseguenze nefaste, anche la fame non porta all'efficienza. L'inedia, drena via il volume del corpo, lucentezza, compattezza, prestazioni e resistenza. Si dovrebbe mangiare il cibo in base alle vostre capacità individuali, né troppo, né troppo poco. Regola 2 della Dieta di Bruce Lee:
Cucina cinese:
Bruce Lee si e’ sempre nutrito con cibo cinese, mentre sentiva che il cibo occidentale era spesso troppo blando. Alcuni dei suoi piatti cinesi preferiti erano carne di manzo in salsa di ostriche e tofu. Tuttavia, egli amava mangiare tanto bistecca e fegato, ma nel complesso preferiva un approccio più equilibrato dei piatti asiatici. Sentiva che il cibo occidentale spesso presentava troppa enfasi sulle proteine e i grassi e non abbastanza sui carboidrati e sulle verdure, riso, pasta, ecc. Regola 3 della Dieta di Bruce Lee:
Evitare Latticini:
A Bruce Lee non piacevano i latticini, e li ha mangiati solo come parte di bevande proteiche, di solito utilizzava latte in polvere al posto del latte fresco. Questa regola lo aiutava solo a ridurre l'assunzione di calorie totali. Il calcio apportato dai latticini può aiutare a ridurre la quantità di grasso che viene digerito. Regola 4 della Dieta di Bruce Lee:
porzioni più piccole e pasti più frequenti:
Per Bruce Lee la concentrazione del tipo di alimenti consumati non erano la sola importante considerazione, anche la dimensione delle porzioni ed il numero di pasti erano ritenuti altrettanto importanti. Bruce Lee di solito consumava quattro o cinque piccoli pasti al giorno piuttosto che un paio di pasti di grandi dimensioni, oltre ad alcuni spuntini sani con frutta. Oggi spesso i culturisti seguono abitudini alimentari simili, mangiano pasti ad alto contenuto proteico circa ogni quattro ore per assicurare al corpo un buon apporto di proteine che servono per aiutare a costruire e riparare il tessuto muscolare. Mangiare più spesso di una volta ogni quattro ore può mettere troppa pressione sul sistema digestivo, portando ad una indigestione. Regola 5 della Dieta di Bruce Lee:
Bere bevande proteiche:
Bruce Lee consumava una o due bevande proteiche ogni giorno, oltre tanti frullati di frutta. Anche se le sue bevande proteiche variavano ed in genere erano costituiti da latte in polvere non istantanea, che è segnalata per avere una maggiore concentrazione di calcio rispetto ad altre forme di latte in polvere.
Uova: a volte con l'involucro
Germe di grano / olio di germe di grano
Burro di arachidi
Banana
Lievito di birra (contiene vitamine del gruppo B concentrati, che sono essenziali per il rilascio di energia dai carboidrati).
L'Inositolo (inositolo si trova in molti alimenti, in particolare cereali con alto contenuto di crusca L'inositolo svolge un ruolo importante nella salute della membrana cellulare, in particolare le cellule specializzate nel cervello, midollo osseo, occhi e intestino. La funzione della membrana cellulare è di regolare il contenuto della cella, che rende efficace il funzionamento della cellula).
Lecitina: assunta in forma granulare. (La Lecitina è una miscela di glicolipidi, trigliceridi e fosfolipidi, essa è necessaria per ogni cellula del corpo ed è un elemento essenziale delle membrane cellulari, inoltre protegge le cellule dall'ossidazione). Tutti gli ingredienti venivano miscelati accuratamente in un frullatore. Bruce Lee ha suggerito che per ottenere risultati migliori(cioè per guadagnare massa muscolare più velocemente)possono essere aggiunti anche il latte e la panna. Si prega di tenere presente che gli integratori che Bruce Lee ha preso, erano popolari quando si stava occupando del bodybuilding nel corso del 1960 e all'inizio del 1970, questi integratori possono ora essere sostituiti da quelli nuovi che producono risultati migliori. Ricordate anche che tutti gli integratori possono avere effetti collaterali se assunti in eccesso. E' meglio consultare un medico specialista prima di un iniziativa del genere. Regola 6 della Dieta di Bruce Lee:
Assumere integratori alimentari:
Bruce Lee prendeva anche molti integratori minerali e vitaminici. Oggi c'è una maggiore varietà di integratori rispetto ai tempi di Bruce Lee e del suo allenamento. La conoscenza di come diversi integratori interagiscono, oggi si può dire che è molto piu’ avanzata rispetto al 1960, di conseguenza oggi si dispone di migliori e più efficienti integratori rispetto a quelli elencati di seguito. Tuttavia, qui ci sono alcuni degli integratori che Bruce Lee ha assunto:
Vitamina C
Lecitina in granuli
Polline delle Api
Vitamina E
Rosa canina (forma liquida)
Olio di germe di grano
Compresse proteine naturali (gusto cioccolato)
Acerola - C
Vitamina B

Regola 7 della Dieta di Brice Lee:
Carboidrati:
Bruce Lee sapeva che i carboidrati erano essenziali per le persone con livelli molto elevati di attività. E 'per questo che lui regolarmente consumava frullati di frutta e verdura fresca. Frutta e verdura forniscono la fonte più ricca di carboidrati, e infatti fra’ i succhi e i frullati consumati molto spesso da Bruce Lee, vi erano quelli composti di carote, sedano, mele, banane e prezzemolo. Solitamente le carote formavano circa la metà del contenuto della bevanda, il restante veniva ripartito tra gli altri composti da frutta e verdura. Talvolta utilizzava anche verdure a foglia verde, sempre con una grande percentuale di succo di carota per contribuire a compensare l'amarezza delle verdure a foglia verde. Bruce Lee fu’ in netto anticipo rispetto il tipo di alimentazione che gli sportivi usano oggi, la quale viene spesso usata per eliminare il grasso addominale. Bere Succhi di frutta e verdura fresca è un ottimo modo per consumare carboidrati di alta qualità. Inoltre permette al corpo di assimilare molte sostanze nutrienti più facilmente. Gli enzimi presenti nelle verdure e succhi di frutta sono anche catalizzatori organici che aumentano la velocità con cui il cibo viene suddiviso e assorbito. Molti enzimi si distruggono quando le verdure vengono cotte, soprattutto se bollite, quindi consumare frutta e verdura cruda o al vapore risulta il modo migliore. Alcuni nutrizionisti suggeriscono che per una migliore salute ed una maggiore energia, circa la metà dei carboidrati consumati dovrebbe provenire da frutta e verdura cruda. Regola 8 della Dieta di Bruce Lee:
Mangiare Miele e Ginseng:
Bruce Lee spesso beveva pappa reale e ginseng per ottenere una spinta piu’ forte e rapida. Queste piccole bevande, gli fornivano un rapido rilascio di energia. La pappa reale contiene vitamine del complesso B, tra cui un'alta concentrazione di vitamina B5 (acido pantotenico) e vitamina B6 (piridossina), acetilcolina, ormoni, e diciotto aminoacidi. Essa contiene anche tracce di molti minerali, tracce di vitamina C, alcuni enzimi, così come componenti antibatterici e antibiotici. Contrariamente a quanto sostenuto da molti che ne promuovono l'uso, la vitamine A, D, ed E sono completamente assenti dalla pappa reale. Secondo la Medicina Tradizionale Cinese (MTC) il Ginseng promuove l'energia Yang, migliora la circolazione, aumenta l'afflusso di sangue, rivitalizza ed aiuta a recuperare la debolezza dopo una malattia, stimola il corpo. Dieta di Bruce Lee:
Parliamo dei suoi Pasti:
Ovviamente la dieta di Bruce Lee fu variata notevolmente nel corso del 1960 e all'inizio del 1970, insieme ai suoi metodi di allenamento che evolvevano, ma questo esempio è quello che è probabilmente è stato una delle sue tipiche giornate alimentari:
Ad esempio Prima colazione:
Cibo: Una ciotola di cereali muesli, composta da cereali integrali, noci e frutta secca, più latte (parzialmente scremato).
Bevande: succo d'arancia e / o tè.
Spuntino:
Succo di frutta o bevanda proteica: proteine in polvere, latte in polvere non istantaneo con acqua o succo di frutta, uova, germe di grano, banane, burro di arachidi. Spesso veniva aggiunto il lievito di birra.
Pranzo:
Alimenti: carne, verdure e riso.
Bevande: Tè.
Spuntino:
Succo di frutta o bevanda proteica: vedi ingredienti per bevanda proteica spuntino del mattino sopra.
Cena
Cibo: spaghetti e insalata, o un altro pasto di riso, verdure e carne, pollo o pesce.
Bevande: Un bicchiere di latte o tè.