pubbli6.gif (12403 byte)

HOME PAGE

                           Direttore Sifu Alessandro Costantino        Anno II  Numero 07

LUGLIO 2017


L’editoriale
________________________________________________________________________


In questo numero speciale, abbiamo raggruppato diversi interessanti articoli su come si intende praticare il Kung Fu e lo stesso Jeet Kune Do, arte ormai mistificata e male interpretata, essendo scambiata avvolte per una qualsiasi arte marziale o sport da combattimento, sia come arte da possibile passatempo, che come arte da manipolare a proprio piacimento, ma sconoscendone completamente quelle solide basi che l’hanno resa unica nel suo genere, possedendo quella immensa profondita’ e quel raro nonsoche’ di particolare e genuino, ma soprattutto che rispecchia in pieno il volere e il desiderio del suo immenso creatore di farne un’ arte che potesse essere semplice e diretta per molti, comprensibile per tanti, praticabile per pochi, ma assimilabile per pochissimi. Bruce non ha lasciato eredi in modo particolare, Egli desiderava che i suoi pochi seguaci fossero liberati dall’arroganza e dalla presunzione di creare modelli fissi, intavolare stili e divulgare sistemi che nulla hanno a che vedere con la grande idea creativa e libera(senza alcuno schema fisso)del suo autore Bruce Lee. Nel numero di questo mese, abbiamo cercato di introdurre l’utile e il dilettevole, compreso l’articolo che comprende uno degli allenamenti preferiti dal nostro maestro, cioe’ l’esercizio degli addominali. La nostra redazione vi augura buona lettura.